Monuments  
 

Il Muro di Berlino

Resti e tracce del Muro di Berlino (Edizione 2001-2003)


1 | 2 | 3 | pfeil_rechts_3366cc
 

Così come il libro disponibile nelle librerie, anche questa documentazione in internet aspira a dare una rappresentazione possibilmente completa dei resti del Muro di Berlino oggi ancora rimasti. Quando si dice "resti" si comprendono tutte quelle testimonianze materiali degli elementi che una volta facevano parte degli impianti di confine. Normalmente si tratta di elementi costruiti apposta per il confine: muri, torri, strada per i pattugliamenti, lampioni, recinzioni, ostacoli di tutti i tipi e segnali del confine. Non raramente vennero integrate negli sbarramenti anche strutture preesistenti, come muri o vie, che in questo modo sono diventate a loro volta "resti" del confine. "Tracce" invece sono segni visibili di tutti i tipi che non facevano parte dell'impianto di confine e che però non esisterebbero se non fosse esistito il confine. Si tratta per esempio di edifici che reagivano in modo particolare al confine, come p.e. il grattacielo Springer-Hochhaus, gli edifici d'abitazione alla Leipziger Straße, oppure la costruzione illegale eretta da un abitante turco del quartiere di Kreuzberg nella terra di nessuno davanti al Muro in Bethaniendamm. Qui verrà presentata solo una scelta delle tracce lasciate dal confine.

Non si può indicare nessuna data di riferimento precisa per lo stato delle cose reso pubblico qui: piuttosto bisogna dare invece per scontato che la perdita continua e graduale dei resti del muro è continuata anche durante i lavori per questa guida e che, per questo, alcuni elementi trattati non esistevano già più all'atto della presentazione pubblica di questa documentazione.

Si dovrebbe intendere il "Muro di Berlino" come una totalità, una sorta di paesaggio del ricordo, che si delinea attraverso un'infinità di reperti parziali diversissimi tra loro e sparsi su un territorio molto esteso. Per questo la base della documentazione è in primo luogo un rilevamento archeologico di reperti, un "survey" che comprende tutta l'area dell'impianto di confine, includendo anche le aree di sbarramento antistanti al muro, e descrive i reperti ivi riconoscibili. A questo scopo il territorio è stato diviso in sezioni dai confini adeguati.

Mappe panoramiche permettono l'orientamento nel contesto più complessivo; in mappe dettagliate viene rappresentato tutto il tracciato del confine da nord a sud. I simboli sulle mappe dettagliate sono in forma di link e rimandano a loro volta a foto dell'allora situazione e a informazioni sul tratto messo sotto protezione come monumento...

1 | 2 | 3 | pfeil_rechts_3366cc
 
 

 

versione tedesca:
cover_de
ISBN 3-929592-50-9
14,90 €

versione inglese:
cover_en
ISBN 3-929592-40-1
14,90 €